Rosy Rox, Tempo Interiore

La lunga storia di Castel Sant’Elmo viene scandita attraverso il tempo interiore di Rosy Rox, vincitrice, con la sua opera, della seconda edizione del concorso “Un’opera per il Castello”. Il tempo interiore di Rosy Rox è un’installazione che sposa lo spirito del luogo, restituendo all’orologio di Piazza d’Armi, ormai muto da tempo, tre energiche lame, poste in sostituzione delle lancette dei secondi, dei minuti e delle ore in un dialogo che ripercorre i tracciati del dolore. Ci invita a una riflessione sulle crudeltà perpetrate, tra le ombre della civiltà, nei confronti della diversità, dell’altro, della libertà di pensiero.

-

The long history of Castel Sant’Elmo is marked by the “inner time” of  Rosy Rox whose work placed first in the second annual “Un'opera per il Castello” competition. Il tempo interiore by Rosy Rox is an installation which espouses the spirit of the site, and positions three forceful blades in place of the second, minute and hours hands of the Piazza d’Armi clock which retrace a long, painful history pain. The work invites us to reflect upon periods which were still in the shadows of civilization and the cruelties inflicted at this site against diversity, against others and against the freedom of thought.


Fiamma Marchione
Italia, 2013
8', senza dialoghi

Accademia di Belle Arti
Teatro Antonio Niccolini
h 19.45